Gentile dottore, ho un problema che mi tormenta... spero mi possa chiarire un po' le idee. Dunque, a novembre scorso attacchi di panico, corse al pronto soccorso e successive - e molteplici - visite cardiologiche. ECG sempre nella norma. ECOCARDIOGRAMMA: Radice aortica ed aorta ascendente di normale calibro. Valvola aortica tricuspide, con normale... Leggi di più escursione delle semilunari. Atrio sn di normali dimensioni. Valvola mitrale con lembi fini e mobili. Ventricolo sn di normali dimensioni e spessori con normale Funzione sistolica globale e regionale. Pattern doppler di riempimento ventricolare sn suggestivo per normale funzione diastolica. Atrio dx di normali dimensioni. Ventricolo dx di normali dimensioni e funzione sistolica. Vena cava inferiore di normale calibro con normale collasso respiratorio. Pericardio indenne. TACHICARDIA SINUSALE. (Ovvio, ero proprio allora in preda al panico!). Cmq, ora sono in cura psichiatrica ed assumo blande dosi di xanax. le crisi di panico sono svanite nel nulla. Ora si chiedera' dove sia il problema!! Ebbene, EXTRASISTOLI. Da gennaio ad ora ne avro'avvertite una decina circa, compresa l'ultima ieri sera, sul tardi, mentre ero sdraiata sul fianco sn (come x le precedenti). Non fumo, no caffe' ed alcolici, alimentazione sana... fc a rip oscillante tra i 55 ed i 65, analisi sangue perfette... pratico aerobica e cardio-fitness 3 volte a sett da circa 15gg, ma durante lo sforzo non accuso alcuna extrasistole... Insomma, perche' mai ho qsti disturbi????? Qsto fatto proprio non mi va giu', sa? MI RISPONDA X FAVORE, HO PAURA... GRAZIE.