12-06-2006

Gentilissimo dott. mia madre ha fatto la terapia

Gentilissimo dott. mia madre ha fatto la terapia di inteferone(pegasys180 +ribavirina) per 12 mesi. Il virus si è ridotto tantissimo fino ad arrivare nella "zona grigia". Adesso, dopo 2 mesi di interruzione dalla terapia, i valori di piastrine, globuli rossi e bianchi si sono quasi normalizzati, ma tutti i valori delle transaminasi si sono elevati moltissimo,295 e 344. Che significato può avere quest'aumento delle transaminasi????
Grazie per la cortese risposta
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Purtroppo sua madre non ha avuto dalla terapia effettuata la risposta attesa. Non è raro che alla sospensione della terapia antivirale, nei soggetti non responders si assista ad un incremento dei valori di aminotransferasi (rispetto ai valori presentati prima di iniziare tale terapia), che solitamente ritornano ai valori usuali in 3-6 mesi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!