06-12-2016

Gola ghiacciata che a volte brucia

Buonasera, da diversi mesi soffro di un problema alla gola che a volte percepisco anche nel basso torace. Quando mi sveglio alla mattina comincio a sentire per tutta la giornata una sensazione persistente di freddo nella parte bassa della gola e a volte anche nel torace. Quando mangio qualcosa di speziato, o bevo qualcosa di alcolico, dopo qualche ora mi arriva un bruciore in gola che dura per qualche giorno. Dopo aver fatto visite da un otorino e da un gastroenterologo, mi è stato detto che potrebbe essere reflusso. Ora da un mese e mezzo prendo pantroprazolo da 40 mg ogni giorno al mattino. Ma il sintomo non passa. La cura è giusta? È effettivamente reflusso? Grazie

Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta

Dovrebbe provare ad evitare i cibi piccanti, le spezie, gli alcolici, e tutto ciò che gli risulta provocare quei disturbi che descrive. Se tale misura apportasse dei manifesti miglioramenti, essa costituirebbe una prova, empirica ma anche abbastanza attendibile, ex juvantibus come si dice, della presenza di una malattia da reflusso gastro-esofageo e, in parte, della sua stessa causa o almeno della sua esacerbazione, con eventuali utili indicazioni per la terapia. Naturalmente potrebbe essere poi necessario approfondire con opportuni accertamenti il completo e definitivo inquadramento diagnostico del disturbo, magari anche con l'aiuto del gastroenterologo.

TAG: Gastroenterologia | Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!