27-05-2002

Ho iniziato ad avvertire dei dolori sotto ad un

Ho iniziato ad avvertire dei dolori sotto ad un premolare inferiore(già otturato), durante la pressione masticatoria; il medico, dopo avermi fatto una lastrina, mi ha detto che ho un Granuloma infiammato. Mi ha prescritto cura antibiotica con Velamox, amoxicillina, per togliere l'imfiammazione e per poter poi asportare il granuloma. Ho iniziato la cura antibiotica, ho gia preso 5 capsule da 1 g., più voltaren 100 mg, per non stramazzare dal dolore. L'intervento mi é stato fissato il 3/5/2002. A questo punto mi chiedo che cosa sia un granuloma, perché non mi cali il dolore, in quanto ho già assunto la metà della dose antibiotica: é un Dolore sordo che parte dalla mandibola inferiore per poi irradiarsi alla gola e alle tempie; da impazzire. Vorrei sapere se rivolgendomi ad un altro dentista - chirurgo potrei farmi togliere il granuloma o addirittura il dente. Il mio dentista dice che non si può intervenire fino a che l'Infiammazione non cala. Se però l'assunzione della dose antibiotica composta di 12 capsule terminerà mercoledì; non potrei fare l'intervento prima? Avete dei consigli per farmi soffrire meno di questo dolore assurdo? Avete dei nominativi di centri medici chirurgici o di medici chirurghi, nella zona di Torino che potrebbero darmi una mano? Sono grave? Sono davvero disperata. Confido di cuore e tanto in una vostra risposta. Vi ringrazio sin da ora.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
A questo punto avrà già eseguito l’intervento. Comunque, seppur in ritardo, vorrei tranquillizzarla poiché si tratta di un intervento di chirurgia orale ambulatoriale di media difficoltà ed alla portata di qualunque odontoiatra che si occupi di chirurgia.
Il dolore è dovuto alla dimensione del granuloma che preme sul nervo ogni volta che i denti si toccano. Infatti, a causa del granuloma il dente è leggermente estruso e pertanto tocca prima degli altri.
Il dente dovrà anche essere devitalizzato, solo così scomparirà definitivamente il dolore. Per poter eseguire le prime cure la copertura antibiotica/antinfiammatoria è necessaria, ma potrebbe anche non essere sufficiente. Si dovrà attenuare il dolore cerando, innanzitutto, di creare una cavità di accesso al dente per inserirvi una medicazione locale.
Si rivolga con fiducia al suo odontoiatra, poiché saprà senz’altro scegliere la terapia più adeguata.
TAG: Bocca e denti | Odontoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!