Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-04-2006

Ho letto il vostro articolo sul trapianto di

Ho letto il Vostro articolo sul trapianto di fegato tra viventi, da padre a figlio, condotto dall'ospedale Niguarda e da quello di Bergamo. Mia madre (72 anni) è affetta da epatite C, ora con cirrosi ed encefalite epatica: io ho 46 anni e volevo sapere se sarebbe possibile, nel nostro caso, che io le donassi parte del mio fegato come ha fatto il padre di cui si parla nell'articolo al figlio. Se possibile, potreste anche darmi delle indicazioni su come procedere? Grazie infinite, Anna.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Riguardo al trapianto epatico da vivente le opinioni sono ancora discordanti. Soprattutto nel caso in cui il ricevente è una persona anziana. Tuttavia può rivolgersi ad un Centro trapianti epatico per valutare questa opportunità, essendo situazioni da nalaizzare caso per caso. Ad esempio a Napoli, può rivolgersi presso il Centro Trapianti epatico dell’Ospedale Cardarelli, diretto dal Dr. Cuomo per avere tutte le delucidazioni del caso.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!