02-02-2006

Ho perso un amico caro di anni 52 con riscontro

Ho perso un amico caro di anni 52 con riscontro diagnostico sottoindicato: miocardiopatia scleroipertrofica cardiomegalica con iniziale sfiancamento delle cavità (NBT test negativo). Edema e stasi ematica acuta polmonare severa. Stasi ematica, autolisi poliviscerale. Premetto che il giorno precedente al decesso è stato in pronto soccorso per episodio di forte Dolore toracico (paziente con prolasso mitralico e storia di Ernia jatale). Diagnosi: dolore toracico di verosimile origine gastroesofagea in paziente con ernia jatale. si allega referto ECG ed esami ematochimici. Considerato che i referti non hanno dato riscontro a problematiche cardiache come poteva essere individuata la grave patologia?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
In tutta sincerità non mi è possibile darle una risposta su un caso certamente assai complesso sui soli dati che Lei mi riferisce, senza aver vissuto di persona l’evento e quindi non avendo visto il paziente, sentito quali disturbi avesse, da quanto tempo. Mi scusi, ma credo che una qualsiasi risposta sarebbe a dir poco velleitaria.