Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-10-2003

Mi chiamo angela ho eseguito da circa 6 mesi le

Mi chiamo Angela ho eseguito da circa 6
mesi le analisi per la ricerca dell'Epatite C visto che mia mamma è morta un anno fa dopo 20 anni di Cirrosi causata da farmaci. Io sono risultata positiva al test, però ho sempre le
Transaminasi nella norma da anni perchè io faccio regolarmente le analisi. Nel 1968 avevo avuto un'epatite con ittero però allora la qualificavano non A e non B. Adesso sono veramente disperata perchè non capisco l'evolversi della malattia. Il mio infettivologo ha detto di non iniziare nessuna cura ma come faccio a sapere se ho già la cirrosi? Ringrazio infinitamente e spero in una vostra risposta, Angela.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Allo stato attuale della conoscenza si ritiene che i soggetti che presentano una infezione da HCV con valori di aminotransferasi (transaminasi) persistentemente nella norma non debbano essere sottoposti ad alcuna terapia ma solo a periodici (semestrali) controlli clinici e di laboratorio. Per quanto riguarda il quesito relativo alla presenza o meno di cirrosi epatica nel contesto specifico è necessario che venga effettuata una accurata visita medica corredata da appropriate esami bioumorali e strumentali dai quali un buon clinico può già farsi una idea abbastanza precisa. In alcuni casi dubbi è tuttavia indispensabile effettuare una biopsia epatica che rappresenta il metodo più preciso per diagnosticare il grado e lo stadio del danno epatico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!