Mio padre, 67 anni, ha subito 2 infarti del miocardio, e due angioplastiche con applicazione di stent medicali in due momenti diversi (a distanza di 1 anno circa), tuttavia durante la seconda angioplastica ha avuto complicazioni ed è stato operato in cardiochirurgia per riparare i danni subiti (perforazione ventricolo). Ora il cardiologo gli ha... Leggi di più prescritto un esame stintigrafico come controllo programmato. Abbiamo saputo che nell'Ospedale Monzino di Milano hanno perfezionato una tecnica di angiotac coronarica ad alta precisione, potrebbe essere migliore della normale scintigrafia miocardica?