Mio padre è affetto da Cirrosi epatica ad uno stadio avanzato, il che ha portato allo sviluppo di un epatocarcinoma con trombosi della Vena porta. Il suo stato non ha permesso di inserirlo in lista per un trapianto. Ho letto un articolo nel quale si parla di una macchina innovativa portata dalla California a Torino all'ospedale Le Molinette. Sembra... Leggi di più infatti che questa macchina sviluppi dei neutroni che, con l'ausilio del bromo, aiuti a distruggere le cellule tumorali. L'articolo però diceva che non potrà essere usata sui pazienti prima dei due anni. Egregi dottori chiedo cosa voi sapete a riguardo e se, in un eventuale arruolamento di pazienti, mio padre possa essere considerato nella casistica dei pazienti reclutato per i primi INTERVENTI. Vi ringrazio anticipatamente. Giusy .