17-04-2003

Nel febbraio del 2003 ho iniziato ad avere delle

Nel febbraio del 2003 ho iniziato ad avere delle perdite, inizialmente biancastre e maleodoranti, in seguito di colore giallastro e piuttosto abbondanti, ho continuato ad avere rapporti sessuali con conseguente diminuizione delle perdite che, in seguito al ciclo mestruale, sembravano essere scomparse. Ho fatto comunque una visita ginecologica da cui è stata diagnosticasta un'Infezione mista (tra cui Candida), probabilmente causata da Stipsi. Ho fatto una cura per 5 gg con candelette Meclon e lavanda Sterilene. Il problema sembrava scomparso, ma dopo circa una settimana ho ricominciato ad evere piccole perdite giallastre e un forte prurito nella zona dei genitali esterni. Lui non ha alcun sintomo. Che fare? Qual è la causa?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, probabilmente si tratta di nuovo di un’infezione vaginale. Forse una recidiva, forse una diversa. Probabilmente sarà necessaria un’altra terapia. Prima però occorre fare una diagnosi precisa mediante una visita ginecologica. Il ginecologo valuterà la terapia più adatta per lei. È possibile, inoltre, che sia necessaria una terapia anche del partner (anche se asintomatico).
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!