Salve,dopo aver aver avuto due crisi epilettiche nel 2015 per uso di alcool e MDMA un mese fa, ne ho avuto un altro sempre per alcool ma stavolta avevo assunto psicofarmaci (XANAX 0.25) ovviamente dopo due ore dalla assunzione dell'alcool. Il giorno dopo alle 16 crisi convulsiva. Ho fatto TAC ED EEG con risultati tranquilli. Ieri ho avuto il referto del RM all'encefalo- Referto: Non significative alterazioni di segnale della sostanza bianca e grigia in sede sovra e sottotentoriale ne del tronco encefalico. Non alterazioni del coefficiente di diffusione riferibili ad edema citotossico né alterazioni del segnale T2 compatibili con deposito di sostanze paramagnetiche. Alterazione di Segnale di tipo cistico delle dimensioni di 1.6 cm circa si documenta in sede paravermiana sinistra, come per cisti aracnoidea.Non si osservano anomalie della girazione corticale sopra- e sotto-tentoriali. Le sequenze a strato sottile mirate alla valutazione delle strutture temporo-mesiali non hanno evidenziato significative anomalie. Le dimensioni del sistema ventricolare e degli spazi subaracnoidei della volta sono normali. Le strutture della linea mediana sono in asse. In via collaterale si segnala alterazione di segnale iperintensa in corrispondenza della porzione sinistra dell'ipofisi, delle dimensioni di 4 mm circa, non caratterizzabile al solo esame di base (cisti effetto di volume parziale?).Si consiglia completamento con studio di dettaglio. Si rimanda a rivalutazione specialistica e al persistere della sintomatologia approfondimento con esame ad alto campo. Vorrei sapere vi prego se devo preoccuparmi. Sono un ragazzo di 20 anni