A mio padre(75 anni) è stata diagnosticata una lieve atrofia cerebrale dovuta ad abuso di alcool. L'ultima tac 02-2013 dopo 2 anni senza alcool ha questo esito:Piuttosto ampi gli spazi subaracnoidei della volta,le cisterne della base e il complesso ventricolare è in sede.Modeste ipodensità iperventricolari frontali e aree ipodensa un pò configurata... Leggi di più di circa 1 cm. nell'insula di S e di probabile origine ischemica.Calcificazioni parietali dei sifoni carotidei. Nei limiti i seni paranasali compresi nelle scansioni. La domanda è questa: visto il peggioramento rispetto al tac 2011 che parlava solo di lieve atrofia cerebrale,questo peggioramento è sempre compatibile con l'assunzione d'alcool nel passato,o ci sono chiari segnali premonitori che ci troviamo di fronte a una malattia tipo l'alzheimer e quindi l'alcool centra ma non è la causa primaria ma solo una concausa?