Buonasera gentili dottori, dopo più di 3 anni in cui il mio dermatologo mi dava aloxodil al 2% una volta die con scarsi risultati, mi sono rivolto ad altri due specialisti che mi hanno proposto il prp per l'alopecia androgenetica, con due modalità diverse: 1) una volta al mese x 6 mesi e poi mantenimento; 2) una la mese x 3 mesi( +carbossiterapia) e poi mantenimento ( e mi ha detto che se già al secondo mese non si vede qualche risultato è inutile continuare. Quale dei due è il protocollo più adatto? Esistono dei protocolli universalmente accettati? Queste cose le può fare anche uno specialista in chiroplastica ed estetica? Grazie in anticipo