14-03-2006

Quali sono i rischi con un paziente con

Quali sono i rischi con un paziente con Valvulopatia mitralica reumatica a prevalente Stenosi con aria valvolare 1,5 cm2? fino a quando si puo' attendere prima di sostituire la valvola in caso di ulteriore ristringimento della stessa? quali sono i rischi?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La stenosi valvolare mitralica produce aumento delle pressioni polmonari e dilatazione di alcune delle cavità cardiache (atrio sinistro e cavità destre). Queste modificazioni si verificano lentamente nel tempo e vanno monitorate per programmare l’intervento chirurgico. A distanza le modificazioni indotte dalla stenosi mitralica comportano congestione polmonare, da cui la difficoltà respiratoria soprattutto durante sforzi e maggiori rischi di aritmie (fibrillazione striale). La decisione sull’intervento dipende dall’entità della stenosi valvolare (l’ecocardiografia è la metodica di riferimento per lo studio dell’evoluzione della patologia) e dai sintomi del paziente. E’ quindi una decisione clinica che va discussa con il cardiologo da cui è in cura.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare