12-03-2008

Rischio molto basso

buonasera, a mio padre hano diagnostica epatite c, genotipo 1b. Un paio di giorni fa ha effettutao l'analisi del fibroscan con risultato 1.4 (sul referto c'era scritto che il valore era compatibile con cirrosi). Il medico ci ha comunque consigliato di fare la biopsia al fegato (mio papà ha 66 anni), affin chè si riuscisse a valutare il livello e a stabilire se fare o meno la terapia. La mia domanda è: il fibroscan ha già fornito il valore, non sarebbe sufficiente quello? e quali rischi si corrono con la biopsia in questo caso? grazie mile per la cortesia.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il fibroscan non è una metodica che può sostituire la biopsia epatica. Pertanto è ancora da considerare limitato e “sperimentale”. La biopsia epatica che attualmente si effettua con l’ausilio dell’ecografia, è da considerare a bassissimo rischio, pur essendo una metodica invasiva.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!