Salve ho 47 anni, da qualche anno si sono presentati questi sintomi:bruciore alla punta del pene, debole getto urinario, dolore nella minzione e nell'eiaculazione. Difficoltà di erezione ed eiaculazione incontrollabile (credo dovuta al fastidioso bruciore dell'uretra e del pene. . ) All'inizio mi è stato prescritto "benur" sostituito dopo 2 anni dall' "omnic", e consigliato l'uso di "cialis" quest'ultimo ultimamente non funziona più. Ho fatto analisi sangue e urine, ecografia vescica, tutto ok.Da 2 settimane non prendo "omnic" ma un integratore alle erbe (serenoa) per la prostata, i sintomi urinari son migliorati tranne il getto, mentre resta il problema della difficoltà nell'erezione. Cosa può consigliarmi? Avrò la prossima visita dall'Urologo a maggio, nel frattempo cosa posso fare?