Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-09-2006

Salve sono un ragazzo di 18 anni. gioco a

Salve sono un ragazzo di 18 anni. Gioco a tennistavolo da 5 anni a livello agonistico, esami cardiologici (ecg a riposo e ecocardio)nella norma.Nel periodo da marzo a maggio ho avuto un periodo stressanti e alcuni giorni sentivo degli sgranamenti fitti sotto il cuore, penso fosse extrasistoli. Da giugno in poi non ho sentito altro. Mi chiedo: 1) se le ho avute intensamente per 3-4 giorni 3 mesi fa, le avrò sempre in futuro? 2) dall'eco si è visto che il ventricolo sinistro è 38 mm e il max consentito è 40, facendo attività fisica c'è il rischio che vada sopra la norma? 3) durante il giorno ho una frequenza che oscilla fra 50 e 60 a riposo, la mattina anche 44-46 a volte, trattasi di bradicardia? Ho nonno materno e madre bradicardici. la ringrazio, cortesi saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
1) No. 2) No. 3) La bradicardia è generalmente legata ad un cuore sano con vita mediamente più lunga.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!