Salve sono una ragazza di 20 anni, a giugno dello scorso anno ho avuto una tachicardia durata alcuni minuti (non più di 5) passata assolutamente da sola. Effettuando delle analisi (Holter, Ecocardiogramma ed ECG) mi è stata rilevata la sindrome di WPW (wolf-parkinson-white) e un lieve prolasso della mitralica da allora avverto frequenti... Leggi di più extrasistoli che si presentano in qualsiasi momento della giornata sia che io sia ferma che sia in movimento. Inoltre alcuni mesi fa ne ho avvertite alcune di seguito e contemporaneamente il battito del Cuore accellerava, tutto cio è passato appena mi sono seduta. Il mio medico mi ha consigliato di non sottopormi ad alcun intervento o trattamento farmacologico. Tuttavia io da allora non vivo più la sera quando mi corico ho il timore di non svegliarmi il giorno seguente. Inoltre ho appreso alcune notizie su internet circa l'esistenza di vari tipi di extrasistoli alcune delle quali possono portare anche alla morte. La mia domanda è di WPW si puo morire? Con quale probabilità rispetto ad una persona sana? Posso eseguire altri esami per approfondire la situazione? Ci sono farmaci che posso assumere? E soprattutto il mio stato umorale (ho forti timori di andare incontro a depressione) possono influire su questa patologia? Aggiungo di avere Esami del sangue (anche tiroidei) nella norma di non fumare e non assumere alcol con frequenza e di condurre una vita non sedentaria (faccio molte passegiate e frequento una palestra). La ringrazio in anticipo per la sua attenzione.