Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-05-2006

Salve! volevo esporre il mio problema. ho sempre

Salve! volevo esporre il mio problema. ho sempre avuto una pressione arteriosa relativamente buona. oggi ho 32 anni ma sin dai 19 anni la mia pressione si aggirava intorno ai 120/85. alcune volte rea alta 130/95 e poche volte ha raggiunto i 130/100. tuttavia, però, si è trattato sempre di un caso isolato. comunque non ho mai sofferto di pressione bassa. adesso, da un pò di tempo la mia pressione è cambiata, i valori si aggirano (non continuativi) intorno ai 100/60. c'è da dire che per fare in modo che la pressione scendesse a valori più normali ho iniziato a fare un'alimentazione in cui escludevo completamente l'uso di sale e alcool. inoltre sono vegetariano da 5 anni e la mia alimentazione, forse, è un pò povera di proteine ma non eccessivamente. i valori del sangue sono normali. cosa devo fare? è preoccupante? un saluto da luigi.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La situazione, relativamente alla PA non è preoccupante e probabilmente il calo pressorio è da addebitare alla dieta ricca di vegetali e sale, così come avveniva nelle società rurali e “pre-industriali” (rimangono nella storia della medicina alcune osservazioni fatte in tal senso sulle popolazioni indigene dell’amazzonia). Si ricordi comunque che la regola per stare bene è quella di evitare ogni eccesso e squilibrio, in tutti i sensi, anche con le diete “apparentemente” salutiste. Per un appropriato benessere ed il mantenimento dello stato di salute, vi sono infatti alcuni elementi quali vitamine, aminoacidi o grassi insaturi (definiti essenziali perché il nostro organismo non è in grado di produrre) che devono essere ingeriti con la dieta in opportune quantità. Se ha preferenze vegetariane senta, almeno una volta, un consiglio di qualche dietologo per sapere se il suo regime alimentare è congruo e bilanciato.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!