17-02-2006

Salve,vorrei dei chiarimenti in merito a una

Salve,vorrei dei chiarimenti in merito a una situazione in cui mi trovo.Nel gennaio del 2003 dopo un'analisi del sangue,mi vengono trovati alti la bilirubilna e GOT e GPT.Faccio degli analisi più approfonditi che sono i seuenti:HCV IgG=Negativo/HCV RNA =Inferiore 600 Ul/ml./HBsAg=Negativo/antiHBs Titolato=Negativo/antiHBc(totali)=Positivo/anti HBC IgM=negativi/anti HBc=negativo.
Voreri sapere se sono guarito o no dall'infezione del Virus epatico B?Premetto che ancora oggi,con esami del Sangue i valori di GOT e GPT sono nei valori di 46 e 94.Che significa?Grazie
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
L’assenza di HBsAG indica l’avvenuta guarigione da epatite B. Mentre i valori alterati di aminotransferasi inducono a suggerirle un ulteriore approfondimento diagnostico alla ricerca di altre cause di danno epatico e ad ampliare le analisi, con ecografia epatica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna