Vi scrivo per avere dei chiarimenti in merito alla mononucleosi, riscontrata nell'ottobre 2001 (igc anti epstein barr Virus positivi 1:80) che mi aveva dato interessamento epatico curato con un po' di riposo e Tad 600. Il problema è che nel Luglio di quest'anno, in seguito a spossatezza, capogiri in corso da due settimane, ho eseguito delle analisi... Leggi di più del sangue che hanno evidenziato Transaminasi sgpt a 70 e bilirubina un po' alta ma tutto sommato nella norma considerando che sono affetto dal morbo di Gilbert. Al che ho rieffettuato il test per la Mononucleosi che ha evidenziato positività sia agli anticorpi igc che a quelli igm. I miei dubbi sorgono dal fatto che da più parti mi è stato confermato che una volta contratto tale virus si è immunizzati per tutta la vita: per quale motivo sono di nuovo affetto dalla mononucleosi avendola già avuta? e soprattutto mi preoccupa la sensazione di "sbarellamneto" che mi accompagna. Può essere causata dalle transaminasi alte? Vi ringrazio degli eventuali chiarimenti, soprattutto perché ho letto che si sospetta che tale malattia possa essere legata ad altre quali la sclerosi multipla o alcuni tumori. Grazie.