Sono affetto da cirrosi epatica post epatite b, antigene ed dna Virus b entrambi negativi e compensati con zeffix 100mg, a seguito di Emorragia gastroesofagea mi riscontravano varici esofagee che puntualmente si ripresentano (sono già all'ottavo ciclo di legatura). Il circolo della vena porta appare regolare. A seguito dell'ultima legatura è subentrata una violenta emorragia presumibilmente dovuta alla rottura del legaccio. Ciò mi ha causato un'Iperammoniemia con conseguente encefalopatia. A tutt'oggi, a quattro mesi dall'emorragia, nonostante le cure (laevolac+Humatin 20 mg x 3volte al gg) l'ammonio tende a risalire (ultimo valore 255). Mi è stato consigliato di ridurre le proteine della carne cosa che ho fatto regolarmente riducendo l'assunzione di carne e derivati animali a una volta la settimana. Devo osservare altre particolari prescrizioni dietetiche? P.S. non bevo alcoolici, ho una leggera ipertensione compensata con 1/2 pastiglia loortan e 1/2 corgard.ringrazio per l'interessamento