Vorrei gentilmente sapere quali esami strumentali sono sufficienti ad allontanare il dubbio o la possibile presenza di cardiopatie congenite silenti in grado di mettere a repentaglio la vita e se un Cuore sano è in grado di affrontare attacchi di panico con tachicardia oltre i 150 b/m, vi ringrazio per l'attenzione.