Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Vorrei un vostro parere su un referto

Vorrei un vostro parere su un referto ecocardiografico a cui il mio medico curante non ha saputo rispondere:
atrio sn 36-v.sn d 54-s.i.v.d 9.5-p.p.d 10- fe%57
cinetica parietale tutto nella norma
Pericardio indenne
mitrale:lieve ispessimento dei lembi
aorta:tricuspide
ticuspide:nella norma
polmonare:nella norma
analisi flussimetrica:im modesta -E/A INVERTITO conclusione: performance sistolica globale conservata .ALTERATA FUNZIONALITA DIASTOLICA.modesta im
per completare il mio quadro CLINICO vi rimando alla domanda FF/2123075 aggiungendo che la scintigrafia di controllo e' risultata negativa e la attuale Terapia si basa su cardioaspirina-statine-betabloccante.vi ringrazio anticipatamente
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Il Suo ecocardiogramma evidenzia una certa difficoltà del ventricolo sinistro a riempirsi correttamente (E/A invertito), mentre la capacità di espellere il sangue ad ogni contrazione è conservata e gli altri parametri sono ancora nei limiti. Non disponendo dei dati relativi alla Sua domanda precedente, posso dirle che questa condizione può esprimere una certa rigidità del ventricolo sin. o un’alterazione della sua capacità di rilasciamento, che potrebbe essere in relazione con la presenza di diverse condizioni, alcune delle quali vengono già escluse dal suo ecocardiogramma. Potrebbe quindi avere un ruolo la presenza di ipertensione arteriosa, da trattare adeguatamente con i farmaci in modo da ottenere un buon controllo sul profilo pressorio. Ripeta l’eco dopo sei mesi di terapia.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma