Macchie cutanee del viso: cause e prevenzione

macchie cutanee del viso cause e prevenzione
MFL MFL

Bagni di sole, predisposizione genetica, abuso di cosmetici e profumi, ma anche farmaci ed elevati livelli di Estrogeni: sono tra le cause principali delle macchie cutanee scure al viso, un inestetismo che interessa le donne dai 40 anni in poi e che, stando alle più recenti stime, colpisce una donna su tre e si sta diffondendo anche tra le donne tra i 20 ei 30 anni.

Come impedire la formazione di macchie cutanee al viso? Una corretta esposizione ai raggi solari è uno dei più efficaci metodi di prevenzione, le lentigo senili, infatti, sono spesso il risultato di anni di esposizione selvaggia che alla fine rende la pelle maggiormente sensibile e fa sì che le cellule epiteliali producano Melanina in eccesso e 'a chiazze'.

Il melasma è un altro tipo di iperpigmentazione che può essere più facilmente provocata da squilibri ormonali o dall’assunzione di farmaci fotosensibili o da profumi che macchiano la pelle. Anche in questo caso una corretta esposizione solare è la migliore arma di prevenzione.

Più in generale le iperpigmentazioni possono essere provocate da un ampio ventaglio di cause - genetiche, metaboliche, endocrine, infiammatorie, farmacologiche e fisiche – e possono presentarsi in diversi stadi della vita di una donna. Per questo avviare la prevenzione in tempo è il modo migliore per non doversi trovare, un giorno, a dover affrontare questo inestetismo.

Come prevenire le iperpigmentazioni?

  • Esposizione ai raggi del sole utilizzando creme protettive ad ampio spettro, anche quando si sta in città;
  • corretto uso dei farmaci, soprattutto quelli fotosensibili, come gli Antibiotici;
  • attenzione all’assunzione di farmaci e pillole anticoncezionali che possono influire sull’equilibrio ormonale;
  • eseguire frequenti e regolari check- up dermatologici.

In tal senso la campagna info-educativa sul tema delle macchie cutanee del viso promossa dai dermatologi dell’Isplad (International-Italian Society of Plastic, Oncologic and Regenerative Dermatology) in collaborazione con Eucerin può essere un’ottima occasione per sottoporsi a un controllo cutaneo gratuito presso uno dei dermatologi aderenti.

Per conoscere il nominativo del dermatologo più vicino, è possibile chiamare il numero verde 800-900041, oppure collegarsi ai siti www.isplad.org e www.eucerin.it.

 

 

Con il grant educazionale di:

eucerin

 

 

 

 

Il punto di vista
Dermatologia e venereologia

L’arrivo di un’innocua macchia scura sulla nostra pelle, talvolta può essere avvertito come un evento minaccioso e sfigurante.

La pelle è specchio della realtà globale per l’animo e per il giudizio umano e le variazioni visibili possono essere vissute come se alcuni pregiudizi che risalgono alla notte dei tempi fossero realtà, quasi che 'parere' sia per l’essere umano più di 'essere'.

Per noi dermatologi non esiste una unica cura per le macchie scure della pelle, esiste solo una corretta valutazione clinica a cui segue un protocollo terapeutico e di prevenzione adeguato; solo così possiamo dare reali speranze di miglioramento ai pazienti affetti da questo inestetismo cutaneo.

06/06/2015
19/10/2012
TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle