06 Febbraio 2007
|
1 minuto

Sindrome di Marfan e attività sportiva

Anche le persone affette da Sindrome di Marfan possono condurre una attività sportiva a condizione che questa sia ben disciplinata e selezionata tra quelle consigliate.

Anche le persone affette da Sindrome di Marfan possono condurre una attività sportiva a condizione che questa sia ben disciplinata e selezionata tra quelle consigliate.

Infatti non tutti gli sport sono idonei ed oltre alle tabelle di riferimento, il consiglio e la cura di un ortopedico o di un medico dello sport, sono la soluzione migliore per far sì che l'attività praticata rappresenti un aiuto per la salute e non sia causa di disagi e complicazioni.
 

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina dello sport
Brescia (BS)
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio e Medicina dello sport
Monti (OT)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina dello sport
Cimego (TN)
Specialista in Medicina dello sport
Alba (CN)
Specialista in Medicina dello sport e Anestesia e rianimazione
Livorno (LI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Neurologia e Medicina dello sport
Montesano sulla Marcellana (SA)
Specialista in Pneumologia e Medicina dello sport
Messina (ME)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Cardiologia e Medicina dello sport
Diamante (CS)
Specialista in Ortopedia e traumatologia e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Borgomanero (NO)