18/02/2016

Ecco come il virus dell'epatite E sconfiggerà il cancro

ecco come il virus dell epatite e sconfiggera il cancro
Health & News
Scritto da:
Health & News
Il virus dell'epatite E potrebbe trovare un inaspettato e molto utile impiego clinico. Lo suggerisce uno studio recentemente portato avanti dall'Università della California che ha provato ad usare il guscio del virus per inglobare il cancro.
Leggi anche:
Come ridurre il rischio di cancro?
Il rischio di cancro può essere ridotto adottando poche, e semplici abitudini di vita.

Come spiegato da Marie Stark, che ha partecipato alla ricerca coordinata da Holland Cheng, il virus dell'epatite E è in grado di sopravvivere alla barriera acida dello stomaco e le particelle prive di Dna potrebbero quindi essere usare come una sorta di vettore per i farmaci che, in questo modo, arriverebbero direttamente nello stomaco e verrebbero assorbiti dalla mucosa intestinale.
I primi test condotti su modelli animali hanno confermato la fondatezza di queste ipotesi nel trattamento del carcinoma mammario: il virus, privato della sua componente virale, ha trasportato fino alle cellule cancerogene una molecola sviluppata con lo scopo di combattere il cancro al seno chiamata  LXY-30.
Utilizzando un marcatore fluorescente gli scienziati sono riusciti a seguire l'intero viaggio del virus e del suo contenuto. L'ipotesi è anche quella di riuscire a far “appiccicare” le cellule maligne alle proteine del virus in modo tale da attaccare direttamente il cancro.

Per approfondire guarda anche "Cancro: storie di speranza"
TAG: Epatologia | Tumori | Gastroenterologia | Fegato | Farmacologia
Health & News
Scritto da:
Health & News