Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16/11/2018

Giornata Europea degli Antibiotici

giornata europea degli antibiotici
Mara Pitari
Scritto da:
Mara Pitari
Giornalista & web content editor

#KeepAntibioticsWorking (manteniamo sicuri gli antibiotici) è uno degli hashtag scelti per veicolare i messaggi dell’undicesima edizione della Giornata Europea degli Antibiotici, in programma domenica prossima, 18 novembre.

L’European Antibiotic Awareness Day è organizzato dallo European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) all’interno della settimana mondiale (World Antibiotics Awareness week, 12-18 novembre), a sua volta organizzata da OMS, FAO e Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE).

Una importante iniziativa di sanità pubblica, che serve a sensibilizzare sulla minaccia rappresentata dalla resistenza agli antibiotici, e contemporaneamente sull’uso prudente degli antibiotici stessi. I dati più recenti confermano che nell’Unione Europea il numero di pazienti infetti da batteri resistenti è in aumento ma anche che la resistenza agli antibiotici rappresenta una delle minacce più temibili per la salute pubblica.

Gli antibiotici sono una risorsa indispensabile per la cura delle malattie infettive e il successo della medicina moderna. Senza antibiotici, anche una banale infezione potrebbe diventare mortale. In molti casi, però, l’utilizzo di questi medicinali può rivelarsi superfluo e contribuire alla diffusione della resistenza antimicrobica. Un problema serio, a cui la comunità scientifica internazionale sta cercando di trovare una soluzione, perché solo l’uso prudente degli antibiotici può contribuire a fermare l’insorgenza dei batteri resistenti e ad aiutare a mantenere l’efficacia degli antibiotici anche per le generazioni future.

Giornata Europea degli Antibiotici, se ne usano meno ma serve assunzione più mirata

In vista della XI Giornata Europea degli Antibiotici, la Commissione Europea ha pubblicato i risultati del nuovo studio Eurobarometro sulla conoscenza degli antibiotici presso il pubblico e sulle tendenze globali di uso. Lo studio, che sarà presentato alla conferenza della Giornata Europea degli Antibiotici 2018 (“L’approccio ‘One Health’ per l’efficacia antibiotica”), mostra un’evoluzione positiva nell’uso degli antibiotici: il 32% degli intervistati ha dichiarato di aver assunto antibiotici negli ultimi dodici mesi, rispetto al 40% dell’indagine del 2009.

Molti di questi antibiotici sono stati però assunti inutilmente: nel 20% dei casi si sono assunti antibiotici per l’influenza o il raffreddore e il 7% delle persone vi ha fatto ricorso senza prescrizione medica. Il 66% degli intervistati sa che gli antibiotici non servono contro il raffreddore e il 43% è a conoscenza del fatto che non sono efficaci contro i virus. Oltre due terzi delle persone vorrebbero ricevere maggiori informazioni sugli antibiotici.

Giornata Europea degli Antibiotici, la campagna per mantenerli sicuri

In occasione della Giornata europea degli antibiotici, l’ECDC sta chiedendo a medici, infermieri, dirigenti ospedalieri, farmacisti, allevatori, veterinari, responsabili politici, organizzazioni professionali e associazioni di pazienti, istituzioni governative e al grande pubblico, di condividere un messaggio su Twitter, Facebook o Instagram, spiegando ciò che l’ECDC stesso sta facendo per garantire che questi medicinali continuino ad essere efficaci.

Per sostenere la campagna è possibile condividere messaggi, immagini o video utilizzando l’hashtag #KeepAntibioticsWorking. L’importanza e la trasversalità del tema fa si che la Giornata e la Settimana degli antibiotici mirino a raggiungere tutte le categorie attraverso materiali preparati ad hoc.

In Italia sono diverse le iniziative in corso collegate alla campagna. Tra queste, ricordiamo, per i più piccoli, quella della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) che, attraverso il sito “I consigli di Mio, Mia e Mio”, veicola informazioni sul corretto uso degli antibiotici con disegni e cartoni animati.

L’iniziativa è stata presentata in occasione del Congresso Nazionale 2018 della FIMP ed è parte di un progetto più ampio che prevede anche la distribuzione di materiali negli studi pediatrici, un game kit con un mini album di figurine, la realizzazione di brevi video e di una campagna attraverso i social media.

In Emilia-Romagna viene lanciata la campagna regionale “Antibiotici. È un peccato usarli male”: l’iniziativa, svolta dal 2014 tra novembre e febbraio, quest’anno entra nelle biblioteche comunali con l’invio di segnalibri e blocchetti per appunti e, dai primi di gennaio i messaggi principali della campagna verranno veicolati attraverso gli autobus per il trasporto urbano e le pensiline delle fermate.

Per approfondire guarda anche: “Vaccini”

Leggi anche:
Come si sviluppano le infezioni alle vie urinarie, compresa la cistite, e come diagnosticarle.
TAG: Adolescenti | Adulti | Anziani | Bambini | Batteri | Effetti Collaterali | Eventi salute | Farmacologia | Giovani | Infezioni | Malattie infettive | Microbiologia e virologia | Prevenzione | Statistica sanitaria e biometria | Terapie
Mara Pitari
Scritto da:
Mara Pitari
Giornalista & web content editor