Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16/10/2018

Giornata Mondiale dell'Alimentazione

giornata mondiale dell alimentazione
Mara Pitari
Scritto da:
Mara Pitari
Giornalista & web content editor

Nel mondo 815 milioni di persone sono prive di cibo, mentre circa 2 miliardi sono in sovrappeso. Ma “le azioni sono il nostro futuro. Un mondo #Fame Zero entro il 2030 è possibile”. Con queste parole si celebra oggi, 16 ottobre, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione (World Food Day), la ricorrenza annuale nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della povertà, della fame e della malnutrizione e per ricordare la fondazione, nel 1945, dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) che ogni anno organizza gli eventi del 16 ottobre in 130 Paesi del mondo. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito ufficiale della Fao alla pagine dedicata alla GMA 2018

Giornata Mondiale dell’Alimentazione: cosa possiamo fare per raggiungere l’obiettivo #FameZero

Sprecare meno, mangiare meglio e adottare uno stile di vita sostenibile sono elementi essenziali per costruire un mondo senza fame. Le scelte che facciamo oggi sono fondamentali per garantire un futuro ricco di alimenti. Ecco l’elenco della FAO con le azioni da realizzare secondo lo stile di vita #FameZero, che aiuterà le persone a riprendere contatto con il cibo e con ciò che rappresenta.

  • Non sprecare cibo: se hai degli avanzi, congelali per consumarli in un secondo momento, oppure usali come ingrediente per un altro pasto. Quando mangi al ristorante, chiedi una mezza porzione se non hai molta fame, oppure porta a casa gli avanzi.
  • Produrre di più con meno: con una popolazione in crescita che si prevede raggiungerà i 9 miliardi nel 2050, l’utilizzo di un approccio integrato all’agricoltura aiuterà gli agricoltori ad aumentare la resa dei raccolti e i profitti, ma può anche migliorare la qualità dei loro terreni.
  • Seguire una dieta più sana e sostenibile: la vita è frenetica e trovare il tempo per preparare pasti sani e nutrienti può essere una sfida. I pasti sani non devono necessariamente essere elaborati. In realtà il cibo sano può essere cucinato in modo rapido e semplice, utilizzando solo pochi ingredienti (frutta, verdura, cereali). Condividi le tue ricette rapide e sane con amici, parenti, colleghi e su internet. Segui le ricette sostenibili di chef e blogger per imparare nuove ricette o consulta il tuo agricoltore locale per sapere come cucina a casa i suoi prodotti.
  • Sostenere la campagna #FameZero: creare partnership FameZero, condividere conoscenze e risorse, sviluppare strategie innovative e scoprire nuove opportunità contribuiscono alla lotta contro la fame. Ognuno di noi ha un ruolo da svolgere per raggiungere #FameZero, ma i Paesi, le istituzioni e le persone devono collaborare per realizzare questo obiettivo.

Giornata Mondiale dell’Alimentazione: la cerimonia a Roma, la lezione nelle scuole e il concorso per ragazzi

Quest’anno si terrà a Roma la cerimonia ufficiale per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Appuntamento alle ore 9.30 al quartier generale della FAO. Tra i relatori, interverranno Re Letsie III del Lesotho e la Regina Letizia di Spagna, gli Ambasciatori di buona volontà speciali per la nutrizione della FAO.

Tra gli altri, il direttore generale Fao, José Graziano da Silva, il presidente del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo, Gilbert F. Houngbo e il direttore esecutivo del Programma alimentare mondiale, David M. Beasley. Saranno letti i messaggi di Papa Francesco e del segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres.

Oltre all’appuntamento istituzionale, in Italia il Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con quello degli Affari Esteri, ha deciso di dedicare l’attività didattica di oggi, nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, al tema della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2018 (“Le azioni sono il nostro futuro. Un mondo #Fame Zero entro il 2030”).

Sul sito del Miur è inoltre pubblicato il “concorso dei poster” con cui la FAO invita bambini e ragazzi di tutto il mondo, dai 5 ai 19 anni, a usare l’immaginazione per creare un poster che illustri il tema della Giornata Mondiale dell'Alimentazione.

Scatta o scansiona un’immagine del tuo poster – è l’invito della Fao – e iscriviti compilando il modulo sul nostro sito web. Il termine per la partecipazione è il 9 novembre 2018. La nostra giuria selezionerà tre vincitori in ogni categoria di età, che saranno annunciati a dicembre. I vincitori saranno promossi anche dagli uffici della FAO in tutto il mondo e riceveranno un pacco dono a sorpresa e un certificato di riconoscimento. I loro lavori saranno inoltre esposti ad una mostra nella sede centrale della FAO”.

Per approfondire guarda anche: “Dieta e nutrizione: acqua”

Leggi anche:
Il trattamento della denutrizione, causata da un apporto insufficiente di nutrienti all'organismo, prevede una rialimentazione graduale.
TAG: Adolescenti | Adulti | Bambini | BMI - Grave magrezza | BMI - Sovrappeso | Disturbi dell'alimentazione | Eventi salute | Giovani | Igiene e medicina preventiva | Nutrizione | Prevenzione | Scienza dell'alimentazione
Mara Pitari
Scritto da:
Mara Pitari
Giornalista & web content editor