09/03/2015

Sindrome di Alagille: trapianto per una delle gemelline vietnamite. Si attende un donatore per l'altra

Segna una nuova tappa la storia delle gemelline vietnamite Phuoc e Binh. Adottate da una famiglia canadese - i Wagner - quando avevano solo 18 mesi (ora hanno 3 anni), le bimbe sono affette dalla Sindrome di Alagille, una malattia genetica che causa il lento deterioramento delle cellule epatiche.

Unica soluzione, il trapianto di fegato e il padre adottivo, incredibilmente, è risultato compatibile ma ha potuto donare un pezzetto del suo organo solo ad una delle due bambine perché questo tipo di intervento si può eseguire una sola volta.

Per cui ora Phuoc, che era in condizioni più disperate, affronta il post-operatorio dopo aver ricevuto il suo nuovo fegato dal padre (circa il 10-15% dell’Organo dell’uomo) e Binh è in attesa di un donatore.

Un donatore che ci si augura possa essere trovato tra le oltre 400 persone che hanno risposto all’appello lanciato dalla famiglia Wagner su Facebook.

TAG: Genetica medica | Malattie genetiche | Fegato | Trapianti | Chirurgia generale | Chirurgia