14/06/2016

"Il sangue ci connette tutti": giornata mondiale del donatore di sangue

il sangue ci connette tutti giornata mondiale del donatore di sangue
GoSalute
Scritto da:
GoSalute

Il sangue ci mette tutti in relazione. Una verità, uno slogan: quello scelto per l'edizione 2016 della Giornata Mondiale del Donatore di sangue che quest'anno prende vita oggi, martedì 14 giugno. Una data non casuale, scelta nel ricordo del giorno in cui è nato Karl Landsteiner, colui che ha scoperto i gruppi sanguigni e del fattore Rhesus.

Come già scritto, tema di quest'anno è 'Blood connect us all'. Obiettivo è sottolineare la dimensione della condivisione e del collegamento tra pazienti e donatori.

Un concetto che si va strettamente ad intrecciare con un altro - scelto anch'esso per la Giornata mondiale - che è 'Share life, give blood' ovvero 'Condividi la vita, dona sangue'. Quest'ultimo mira in particolare a focalizzare l'attenzione sull'importanza della donazione volontaria, per incoraggiare le persone ad interessarsi agli altri, promuovendo comunità che siano più che mai unite.

Sono, infatti, milioni le vite che vengono salvate ogni anno grazie alle trasfusioni di sangue. Molte, moltissime le persone cui vengono migliorate le condizioni di salute, offrendo un respiro a chi soffre di malattie croniche. Il nostro Paese è infatti uno dei 62 al mondo che fa uso di un sistema di raccolta di sangue volontario e gratuito. Sono, invece, ancora troppi quelli in cui la domanda supera l'offerta e dove i centri trasfusionali devono affrontare mille difficoltà.
A tal riguardo, numerosi sono gli eventi e le iniziative che le Avis comunali stanno organizzando in tutto il Paese per celebrare la Giornata. Tanti appuntamenti per sensibilizzare su tema, motivando tutti a donare con regolarità, coinvolgendo altresì chi non lo ha mai fatto.

Manifestazioni in piazza, gazebo, raccolte di sangue, seminari e stand informativi organizzati con un unico grande scopo: far in modo che entro il 2020, tutti i Paesi possano avere sufficienti scorte di sangue da donatori volontari non retribuiti.

Quest'anno, però, il luogo scelto per ospitare l'evento clou della giornata mondiale del donatore di sangue sarà l'Olanda, Amsterdam in particolare, attraverso Sanquin, l’organizzazione che governa il sistema sangue nazionale.

Leggi anche:
Esistono quattro diversi gruppi sanguigni, determinati dalla presenza o dall'assenza di agglutinogeni nei globuli rossi di ogni soggetto.
TAG: Ematologia | Endocrinologia e malattie del ricambio | Malattie autoimmuni | Sistema Immunitario
GoSalute
Scritto da:
GoSalute