Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

28/04/2015

Stanchi e senza energia: i 10 cibi super energizzanti

La primavera per molte persone fa rima con stanchezza e sonnolenza. Il tipico mal di primavera è un disturbo che colpisce due milioni di italiani, soprattutto di sesso femminile. Un valido aiuto per recuperare energia in un periodo in cui ci si sente particolarmente spossati viene dagli alimenti.

Importante scegliere quelli giusti, che danno una carica in più. Ad elencarli ci ha pensato la nutrizionista Lee Holmes sulle pagine del Daily Mail.

  • Nocciole: regalano una sferzata di energia e sono ricche di sostanze nutrienti Yogurt: i Probiotici favoriscono la digestione e combattono la stanchezza.
  • Salmone: ricco di proteine, ma anche di vitamina B6, niacina e riboflavina nonché di acidi grassi omega 3 che abbassano il colesterolo e aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari.
  • Funghi: garantiscono la giusta quantità di ferro che trasporta l’Ossigeno nel Sangue e combatte la stanchezza. Una porzione di funghi garantisce il 50% dell’apporto di ferro richiesto giornalmente dall’organismo.
  • Spinaci: anch’essi ricchissimi di ferro, ma anche di magnesio e potassio che, combinati insieme, regolarizzano le funzioni dei muscoli e dei nervi e aiutano i processi digestivi.
  • Semi di zucca e girasole: ricchi di magnesio.
  • Patate dolci: garantiscono l’apporto di ferro, potassio, magnesio, vitamina C e vitamina D.
  • Acqua: garantisce il trasporto delle sostanze nutritive e dell’ossigeno alle cellule. In media è raccomandato di bere otto bicchieri d’acqua al giorno per le donne e dieci per gli uomini.
  • Prodotti di stagione: offrono il massimo delle loro proprietà. Il trasporto e l’imballaggio dei prodotti fuori stagione fa perdere più rapidamente il loro valore nutrizionale.
  • Uova: aiutano a recuperare forza e funzionalità muscolare dopo l’esercizio fisico.
TAG: Scienza dell'alimentazione | Nutrizione | Primavera