07/10/2016

"Tutti matti per il riso": l'iniziativa contro i pregiudizi sui disturbi mentali

tutti matti per il riso l iniziativa contro i pregiudizi sui disturbi mentali
GoSalute
Scritto da:
GoSalute
Oltre 300 volontari, 50 piazze e 15 città insieme per abbattere l'idea che rende le persone affette da disturbi psichici vittime di discriminazioni e pregiudizi. Alla base, l'errata convinzione che si tratti di patologie non curabili. Sabato 8 e domenica 9 ottobre i volontari di Fondazione Progetto Itaca Onlus scendono in piazza con l'iniziativa Tutti matti per il riso in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, che si celebra ogni 10 ottobre.

L'iniziativa coinvolgerà le città di Asti, Catanzaro, Como, Firenze, Genova, Lecce, Lecco, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Roma, Torino e Verona. Si tratta della seconda edizione della manifestazione in occasione della quale verranno distribuite ben 6 tonnellate di riso. Chi, infatti, deciderà di dare il proprio contributo, a fronte di una piccola donazione, riceverà un sacchetto da 1 chilogrammo di riso Carnaroli, il Re dei risi.

I fondi raccolti serviranno a portare avanti le attività della fondazione per dare aiuto e sostegno concreto a chi soffre di disturbi psichiatrici, garantendo sostegno alle famiglie e realizzando interventi di prevenzione rivolte soprattutto ai più giovani. All'interno di ogni confezione sarà inserita l'esclusiva ricetta del "Riso all'allegra", ideata dallo chef filosofo fiorentino e testimonial d'eccezione Fabio Picchi insieme alla moglie, l'attrice Maria Cassi. 
 

Le iniziative previste

Non solo stand informativi e riso. Tra le iniziative che meritano di essere menzionate, infatti, c'è il concerto che Al Bano terrà martedì 18 ottobre alle 21 al Teatro Dal Verme di Milano. Il ricavato della serata, organizzata in collaborazione con Serate Musicali, sosterrà Club Itaca, la struttura diurna, non sanitaria, gestita con la formula del club che applica per la prima volta in Italia il modello Clubhouse International grazie a cui i soci trascorrono la giornata organizzati in unità di lavoro.
Per parteciparti è possibile dare un contributo proposto da 30 a 150 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonoare al numero 02 626.952.35, scrivere a segreteria@progettoitaca.org (orari lu/gio 9.30/17.30; ve 9.30/16) o, ancora, visitare il sito progettoitacamilano.org.
 

Il progetto Itaca

Impegnato nel campo della salute mentale dal 1999, Progetto Itaca Onlus si è sviluppato a livello nazionale diventando l’organizzazione italiana più attiva e dinamica in questo campo. Dispone di una linea di ascolto con numero verde a estensione nazionale (800.274.274), offre servizi totalmente gratuiti, si avvale di centinaia di volontari formati e, a oggi, conta 11 sedi.
 

I disturbi mentali: i numeri della malattia

Una malattia, il disturbo mentale, che nel corso della vita si calcola colpisca una persona su quattro. Tra le patologie maggiormente diffuse depressione, ansia, anoressia, psicosi, disturbo bipolare, attacchi di panico e bulimia.
A differenza di quanto si possa pensare, il 70 per cento dei casi si verifica entro i 25 anni di età ma si prevede che entro il 2020 la depressione diventerà una delle principali cause di disabilità. Ciò però di cui non si dà spesso una corretta informazione è il fatto che dai disturbi mentali si può guarire. Essi infatti non si possono considerare delle vere e proprie patologie ma dei componenti biologici che non annullano le risorse delle persone.


Per approfondire guarda anche: “Depressione“
 
Leggi anche:
Numerosi studi si concentrano sullo studio di anomalie della struttura cerebrale come possibile causa dell'anoressia.
TAG: Psichiatria | Psicologia | Eventi salute | Salute mentale | Malattie psichiatriche | Terapie
GoSalute
Scritto da:
GoSalute