L’ESPERTO RISPONDE

Buongiorno,circa un mese fa ho scoperto di avere

buongiorno,circa un mese fa ho scoperto di avere un Prolasso della valvola mitralica con lieve insufficenza.sono alta 1.66 e peso 57 kg.il fatto è che documentandomi in internet sono venuta a conoscenza della Sindrome di Marfan e mi ritrovo in molte caratteristiche:-dita lunghe e affusolate-piedi piatti-pectum excavatum-un certa lassità dei tessuti... Leggi di più (anche se non ho mai avuto lussazioni)non credo di avere lussazione del cristallino, in quanto ho fatto diverse visite oculistiche , ma sono leggermete miope da un paio d'anni.presento inoltre una asimmetria mammaria (evidente da nuda ), ho un ernia omelicale che mi è uscita dopo la prima gravidanza.avevo una leggera Scoliosi verso i 13 anni ma non ho mai portato il busto.ho le braccia lunghe (ma credo proporzionate) mentre le gambe sono asslutamente normali ma molto sottili.non ho il busto breve come nel fisico caratteristico del soggetto marfan.ho delle smagliature sulle cosce e nel sedere ma ho avuto 2 gravidanze con notevole incremento ponderale.i miei denti sono dritti e regolari, ma ho portato per un paio di mesi un piccolo apparecchio per allargare un po' il palato.ho sempre goduto di ottima salute, ho avuto due gravidanze bellissime senza alcuna complicazione e ho fatto attività sportive anche faticose senza alcun disturbo.potrei avere un marfan in forma lieve ? o essere fenotipo mass?ho fatto fare l'ecodardio anche ai miei figli e la bambina di 8 anni ha on lieve prolasso mitralico senza insufficenza mentre il piccolo di 6 mesi è ok.mio padre di 51 anni deve essere operato per prolasso mitralico e presenta l'aorta ascendente ingrossata.ha fatto le indagini per il marfan ma non hanno trovato niente.(stanno aspettando gli esami per l'omocisteina).sono preoccupatissima per me ma soppratutto per la mia bambina , ho il terrore di averle passato qualcosa di grave!può essere che non avendo sintomi gravi il mio eventuale marfan sia una forma non soggetta ad aggravarsi troppo?mia figlia fisicamente è diversa da me, è meno sottile ma ha i piedi un pò piatti e una leggera scoliosi.a vederla non sembra proprio un soggetto marfan.vi prego di adrmi qulache delucidazione i più perchè sono sinceramente spaventata, pensavo solo di avere qualche anomalia ossea, non certo una malattia così grave!grazie in anticipo

Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Esistono vari gradi di Marfan e forse meglio il Marfan è una sindrome e quindi un insieme di malattie di varia gravità e natura. Ciò che conta è la “clinica”, cioè i disturbi eventuali, se ci sono, ed i valori dell’ECOcardiogramma. Per quanto attiene lei ha una lieve insufficienza e questo ci tranquillizza molto anche per il futuro. L’unica cosa che deve fare è controllarsi periodicamente l’ECO (una volta l’anno) ed effettuare una profilassi... Continua antibiotica prima di interventi sul cavo orale o apparato uro.genitale. La stessa cosa vale per la bambina che per di più non ha insufficienza e quindi ad oggi è da considerarsi sana.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Differenza tra colesterolo buono e cattivo
Differenza tra colesterolo buono e cattivo
2 minuti
Mese della prevenzione dell'ictus cerebrale
Mese della prevenzione dell'ictus cerebrale
4 minuti
Mese della prevenzione cardiovascolare in farmacia
Mese della prevenzione cardiovascolare in farmacia
2 minuti
Aprile e prevenzione: un mese dedicato all'ictus cerebrale
Aprile e prevenzione: un mese dedicato all'ictus cerebrale
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Ascoli Piceno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Ancona (AN)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiologia
Sanremo (IM)