10-02-2006

Da 25 anni soffro di tachicardia. solitamente

Da 25 anni soffro di tachicardia. Solitamente inizia quando sono in posizione rilassata mai durante attivita' sportive. Alcune volte si presente nel momento in cui mi piego a raccogliere un oggetto. Non sono amante dei farmaci e quindi uso dei betabloccanti solo in caso di emergenza. Per fare passare la tachicardia mi sdraio per terra e alzo le gambe. Nel momento in cui finisce sento un leggerissimo Dolore vicino al Cuore. Posso affermare che questa malattia è debilitante anche se ho imparato a conviverci. Dopo anni di esami (tutti negativi) vorrei trovare la soluzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Se la sua tachicardia consiste in un aumento del battito naturale, la soluzione consiste o nell’assunzione continuativa del beta-bloccante, o meglio, nell’aumentare l’attività fisica aerobica, riducendo naturalmente il tono simpatico (le catecolamine) nei momenti di riposo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare