Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-05-2006

Falsi segni di infarto

MI VIENE DA PIANGERE PER OGNI COSA BELLA O BRUTTA CHE SIA , NON SONO MAI STATO COSI PUò AVERE INFLUITO UN ATTACCO DI ANGINA A SEGUITO DI UNO SFORZO FISICO DI PIù DI 35 ANNI FA CHE MI HA CAUSATO IMMEDIATAMENTE FEBBRE ALTA TONSILLITE ED ABBASSAMENTO DELLA PRESSIONE A 70 SU 90. UN CARDIOLOGO DI ALLORA MI HA DIAGNOSTICO UN INFARTO LATERALE SINISTRO DI CUI NON SI TROVA TRACCIA NEI SUCCESSIVI ECG. ATTUALMENTE TUTTI I VALORI SONO NELLA NORMA COSA PUO' ESSERE SUCCESSO VISTO CHE SI TRATTA DI UN FASTIDIO CHE MI LIMITA NEI RAPPORTI COL PROSSIMO? GRAZIE.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non penso che sia sia alcuna relazione con il presunto attacco di cuore di 35 anni fa. E’ frequente che l'elettrocardiogramma di un giovane (lei aveva allora 29 anni) possa mostrare dei falsi segni di “necrosi” (infarto) laterale.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!