28-03-2006

Gentile tuttocuore, da qualche tempo (circa un

Gentile tuttocuore, da qualche tempo (circa un mese) mio marito avverte dei dolori nella parte sinistra del petto che man mano si estendono fino alla schiena. Le prime volte erano solo fastidi, ora sono cominciati a divertare più intensi e dolorosi. Mio marito ha 26 anni, alto 180 cm e pesa circa 107 Kg., non pratica nessuna Attività fisica ed è impiegato. Per ora non ha fatto nessun esame ma per escludere qualsiasi cosa legata al Cuore vorrei avere un parere medico o un consiglio sugli esami da effettuare. Grazie per la disponibilità.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
I dolori, da come sono descritti, non sembrano essere di natura cardiaca. Tuttavia, è opportuno fare un ECG basale, e gli esami del sangue completi: ne parli con il suo medico. Inoltre, suo marito è sovrappeso e sedentario: queste due condizioni sono da correggere, perché con il passare del tempo possono divenire fattori di rischio cardiovascolare (adesso la giovane età del soggetto rende improbabile la presenza di problemi cardiaci di natura ischemica). Deve spronare suo marito a svolgere attività fisica regolare (palestra, bicicletta o piscina) e a dimagrire.