Ho 59 anni coltivatore diretto e son affetto da Diabete mellito 2 scompensato insulino-dipendente da 10 anni, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia. Ho fatto ad agosto la coronarografia, pur non avendo mai avuto nessun tipo di sintomo, ed è emersa Stenosi del tc ostiale+stenosi critica di IVA ed ampio D1+stenosi critica prossimale della... Leggi di più coronaria destra (90%). Subito dopo ho subito un intervento di rivascolarizzazione miocardica mediante triplice by-pass con amis su da vgs su diag e pl. Tutto è andato bene. Giorni fa ho fatto una scintigrafia miocardica perfusionale da sforzo e basale con il seguente esito: Ispessimento delle pareti del ventricolo sinistro come per IVS. Difetto di captazione del radiofarmaco di tipo "fisso" da necrosi pregressa che interessa il segmento inferolaterale basale e parzialmente il segmento inferolaterale medio;coesiste anomalia di flusso allo stress confinata ai bordi della lesione. Test ergometrico massimale. ECG basale: turba focale dx; anomalie della rv tipo sovraccarico (st depresso discendente in D3-aVf, V5-V6). Ecg allo stop: sottoslivellamento a proiezione inferolaterale max 2,3mm in V5. FC max 147' - FC MIBI CV 137' PA max 170/80mmHg. Inoltre mi hanno riscontrato delle placche a livello della biforcazione carotidea dx e sx determinanti stenosi del 45% 40%. Il cardiohirurgo che mi ha operato al cuore mi disse che i miei vasi sanguigni a seguito del diabete erano molto rovinati! vorrei un parere sulla mia situazione clinica a sapere in tutta onesta che prospettiva di vita ho? grazie per la cortese attenzione prestatami!