Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-05-2006

Sintomi: tachicardia, cardiopalmo occasionale,

Sintomi: Tachicardia, cardiopalmo occasionale, astenia. Diagnosi: Insufficienza mitralica lieve da probabile prolasso, possibile cardiopatia ischemica. Esami clinico strumentali: Attività cardiaca ritmica, tachicardia ( 90 bpm) toni puri, clik protosistolico. ECG: RSR con FC 80bpm, deviazione assiale sinistra onda T invertita in D-II, D-III, aVF, V1-6. Ecocardio: Lieve insufficienza mitro-aortica, con dimensioni e contrattilità globale del ventricolo sinistro conservate (FE 60%); anomalia distrettuale della cinesi in sede apicale. Analisi con valori normali tranne: Eritrociti 3,93 Emoglobina 11,6 Ematocrito 33,3 Colesterolo 230 (HDL 66 LDL 160). DOMANDE: 1) La sofferenza miocardica può essere causata da anemia? 2) E' necessario fare miocardioscintigrafia da sforzo? Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
1) non si tratta di una anemia severa, non credo che possa dare ischemia miocardia; l’aspetto ecgrafico probabilmente è dovuto proprio al prolasso mitralico, e non ha in se un significato ischemico; 2) farei la scintigrafia, perché se veramente è presente una anomalia distrettuale della cinesi ventricolare occorre una spiegazione, che potrebbe essere una coronaropatia, al momento però non dimostrata, come dicevo prima.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!