Soffro di tachicardia sinusale da diverso tempo, aritmie ed extrasistolia. Ho effettauto svariati ECG, due holter e recentemente una Ecografia al cuore. Una notte, circa una settimana dopo un intervento di taglio cesareo, ho avuto nel sonno, forse a seguito di tachicardia prolungata, una sensazione di arresto cardiaco. Mi sono risvegliata all'... Leggi di più improvviso rantolando e con la sensazione di mancanza di aria e di "strabuzzare gli occhi". Ora sto' meglio, ma soffro ancora di extrasistolia, soprattutto nel Sonno perche' durante la giornata gli episodi sono molto piu' sporadici. Ho timore che cio' che successo si possa ripresentare. I cardiologi interpellati ritengono che siano patologie begnigne ma la paura e' tanta. Mi hanno prescritto il cogescor (ma solo in caso di bisogno?) e alle volte prima di coricarmi, quando sento un po' di ansia, prendo qualche goccia di xanax. La prego, mi dia un suo parere a proposito. Ho effettuato ECG e la ecografia anche dopo quell' attacco notturno. Grazie.