01-02-2006

Tonfi al petto. e' da qualche mese che avverto dei

TONFI AL PETTO. E' da qualche mese che avverto dei tonfi al petto, localizzati tra il Cuore e lo Stomaco, ai quali non ho datto enorme rilevanza. Ma è da circa 24/36 ore, che tutto ciò si ripete con frequenza impressionante, preoccupandomi non poco. Espirando, si replicano 2/3 tonfi "inspiegabili". Ho cercato delle risposte in queste pagine, ma non mi sembra di poterle paragonare ad Extrasistole, che vengono indicate come: sensazione che il cuore "perda un colpo"... La mia sonsazione è un tonfo, come una sorta di dilatazione. Grazie per la gentile attenzione.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Credo si tratti comunque di extrasistoli. Provi a tentare di palpare il polso durante questi episodi e vedere se rileva pulsazioni in più o in meno. Se il fenomeno è molto frequente un ECG durante il sintomo può permettere la diagnosi. Ovviamente non fumi e riduca l’apporto di caffè ed alcool che possono favorire le extrasistoli.