Mio figlio è stato sottoposto (a 3 mesi di vita) ad intervento di Kasai per "Atresia delle vie biliari extraepatiche, aggravata da infezione da CMV. Intervento ben riuscito, come dimostrato da esami ematici relativi al fegato (gamma GT iniziali 650, attuali 150, Transaminasi da 250 a 80 e 120) e quelli relativi alla bile, passata da 8.0 a 3.3, Il... Leggi di più Chirurgo che l$ha operato, nonostante il discreto decorso, ritiene sarebbe necessario attivarsi quanto prima per il trapianto, anche a causa di ascessi presenti sul fegato, emersi dalla biopsia, che presenta zone cirrotiche. I pediatri che lo hanno seguito in ospedale, invece, pur ritenendo inevitabile il trapianto, sostengono che converrebbe vedere se ce la facesse ad accrescersi un po$, essendovi poi maggiori possibilità di affrontare bene il Trapianto. Il chirurgo ritiene sia un rischio. Noi siamo un po$ frastornati e, anche se per ora il bimbo ha già preso 2 Kg. in 2 mesi, siamo incerti sul da farsi,. Potete darci un consiglio? Vi ringraziamo anticipatamente,Riccardo e Sabrina