Il frullato d'estate fa bene: ecco perché

il frullato d estate fa bene ecco perche
gosalute walter gianno avatarWalter Giannò Giornalista esperto in salute e benessere

In estate cresce la voglia di bere bevande fresche e tra le più gettonate c’è senza dubbio il frullato di frutta e/o di verdura. In questo caso, però, non ne giova soltanto il palato ma anche - il che è decisamente più importante - la salute. Siamo, infatti, in molti che non mangiamo le quantità consigliate di frutta e verdura e il frullato può essere la strada giusta per dare al nostro organismo ciò che gli serve per funzionare al meglio.
 
A differenza, poi, dei succhi di frutta, i frullati forniscono anche fibre, dal momento che si utilizza tutta la parte commestibile del frutto, e contengono quantità significative di acido eolico, vitamina C e potassio. In più, possono contenere anche altri elementi nutrienti, soprattutto quando si aggiunge yogurt o latte, incrementando così l'apporto di proteine e calcio.

Preparare un frullato è una buona idea: ecco perché

A tal proposito, ecco 15 buone ragioni per bere spesso un frullato:

  1. Come già accennato, grazie al frullato si ingeriscono le raccomandazioni giornaliere di frutta e verdura e il nostro corpo non potrà che ringraziarci.
  2. Preparare un frullato denso di alimenti nutrienti è facile e veloce (soprattutto quando si ha fretta).
  3. Come sanno le mamme, non è sempre facile convincere i bambini a mangiare frutta e verdura ma con il frullato la missione non è affatto impossibile perché si tratta di una bevanda che risulta cremosa e dolce (magari con l'aggiunta di po’ di zucchero o di qualche altro dolcificante come il miele o lo sciroppo d’acero). Il frullato, inoltre, consente di inserire verdure che mai e poi mai i bambini avrebbero mangiato in forme diverse.
  4. Aiuta a perdere peso, perché può talvolta sostituire un pasto completo se caratterizzato da un giusto mix di vitamine e minerali.
  5. Il sistema digestivo lavora di meno in quanto il frullato non ha bisogno di essere masticato.
  6. Se si aggiungono ingredienti come il cavolo, il frullato può anche avere la funzione di disintossicare il nostro corpo.
  7. Migliora le prestazioni atletiche e tonifica i muscoli.
  8. Contribuisce alla luminosità della pelle e al rafforzamento di capelli e unghie.
  9. Rafforza il sistema immunitario e, quindi, si riduce la possibilità di ammalarsi. Non male, no?
  10. Migliora il rapporto con il sonno: aiuta a dormire meglio.
  11. Si può consumare non soltanto a colazione ma anche in altri momenti della giornata: a pranzo, ad esempio, quando non c’è tempo per preparare qualcosa di più complesso.
  12. Al tradizionale frullato di frutta e verdura si possono aggiungere tanti altri ingredienti, come le spezie. Via con la fantasia!
  13. È una bevanda energetica.
  14. Dà una spinta al cervello, perché gli fornisce tutte le vitamine e le sostanze nutritive di cui ha bisogno per fare il suo dovere.
  15. Mette il buon umore.

Il frullato aiuta anche la tintarella

Il frullato, infine, è anche un ottimo metodo naturale per migliorare l’abbronzatura, aiutando così a dare quel tocco estetico estivo tanto ricercato soprattutto dalle donne. Ebbene, per raggiungere quest’obiettivo, il consiglio è di preferire carote, albicocche, meloni, pesche, susine e peperoni.
Il mix migliore? La centrifuga di sei albicocche con tre susine e una fetta di melone giallo o melone e pesche a cui si può aggiungere un po’ di zenzero.

Per approfondire guarda anche: “Dieta e nutrizione: Frutta”

Leggi anche:
In qualsiasi stagione, la frutta è un alimento indispensabile per la salute dell'organismo, ricca di sali minerali e vitamine.
25/07/2017
25/07/2016