Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Proteggere gli occhi in estate

proteggere gli occhi in estate

La vista è un bene inestimabile, da preservare dagli Stress e dalle aggressioni esterne.

Ciò è ancora più necessario nella stagione estiva perché il sole, il cloro della piscina, ma anche l'acqua di mare talvolta inquinata possono irritare gli occhi e provocare danni più seri di quanto si creda. I bambini, ovviamente, sono i più esposti a questi rischi, in quanto più delicati.

Innanzitutto attenzione al sole! I raggi solari possono essere pericolosi per gli occhi poiché, come per la pelle, ne accelerano l'invecchiamento. Il riverbero dei raggi sul mare, ma anche degli specchi solari utilizzati per ottenere subito la desiderata 'tintarella', colpiscono l'occhio in maniera molto intensa.

Inoltre, anche le lacrime, che solitamente mantengono una certa idratazione, in caso di troppo caldo o di vento, tendono ad asciugarsi, e, quindi, a non proteggere l'occhio adeguatamente. Il rischio più alto in questo caso è la congiuntivite attinica, che aumenta la sensibilità oculare a fonti di luce, accompagnata da sintomi come dolore, bruciore ed una riduzione temporanea della vista, causati dalle 'bruciature' che i raggi hanno impresso sulla cornea.

Nel caso l'occhio venga a contatto con acque inquinate, è meglio risciacquarlo abbondantemente per liberarlo da qualsiasi impurità. Il rischio maggiore, nei casi di acque inquinate, è la congiuntivite, che può essere risolta con lavaggi effettuati con soluzioni specifiche acquistate in farmacia. Se dovesse essere presente, però, anche una secrezione giallastra, allora è d'obbligo rivolgersi all'oculista.

Anche il cloro della piscina può dare problemi di irritazione oculare, poiché esso, necessario per combattere gli eventuali germi che possano formarsi nell'acqua dolce, a contatto con sostanze presenti nel sudore e nelle urine, può provocare un afflusso maggiore di Sangue alla congiuntiva e provocare l'infiammazione.

Consigli utili

Innanzitutto è necessario proteggere sempre gli occhi in acqua con appositi occhialini da nuoto, adatti non solo per la piscina, ma anche al mare, al lago e sul fiume.
La protezione va messa in atto anche al di fuori dell'acqua, con occhiali da sole adatti. Accertatevi che gli occhiali abbiano il marchio CE per essere sicuri di acquistare un prodotto veramente a norma.

Anche il colore delle lenti non va scelto a caso; sicuramente quelle più adatte a tutti, in generale, sono quelle di colore marrone/ambrato, che danno una buona protezione e non alterano i colori. Le lenti azzurre, invece, pur essendo molto belle, forniscono scarsa protezione.

Se avete un difetto alla vista seguite sempre i consigli del vostro Oculista; certamente saprà indirizzarvi verso il prodotto migliore e più adatto alle vostre esigenze.

08/04/2015
16/03/2011
TAG: Oftalmologia | Estate | Occhi | Vista