14-03-2006

Il paziente, di età superiore ai 65, si è

Il paziente, di età superiore ai 65, si è accorto da qualche mese di avere il Cuore ingrossato, ovvero soffre di Cardiomiopatia dilatativa. Non ne ha mai sofferto prima. Quali centri possono essere contattati in Toscana? Volevo sapre le cure e i controlli che deve eseguire. Questo tipo di disturbo può portare verso la soluzione del Trapianto di cuore? ringraziandoVi anticipatamente, distinti saluti. A.D.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’avere un cuore ingrandito non significa essere affetti da una cardiomiopatia dilatativa. Certamente il suo cardiologo di fiducia potrà indicarle gli accertamenti opportuni per escludere altre malattie cardiache che provochino un ingrandimento del cuore, porre una diagnosi corretta ed intraprendere la terapia del caso. Si comincia naturalmente da un ECG ed una visita cardiologica. Gli accertamenti possono essere eseguite in tutte le cardiologie toscane che certamente sono in grado di gestire questa patologia. La cardiomiopatia dilatativa, come altre malattie di cuore, può condurre al trapianto ma l’indicazione è legata alla presenza di gravi sintomi che persistono nonostante una terapia ottimizzata.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare