Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-02-2004

Sono ormai vari anni che quando eseguo un esame

Sono ormai vari anni che quando eseguo un esame del sangue mi si riscontrano valori alterati della Bilirubina (bilir. tot. 2.25 h e bil. dir. 0.21 h) e delle Transaminasi (GOT 22 GPT 43 GGT 21). Dopo aver eseguito una serie di esami, ripetuti più volte, eventuali epatiti virali con esito negativo. Ecografia addome superiore nella quale mi è stata riscontrata una moderata epatomegalia con discreta steatosi diffusa, e premettendo che non bevo non fumo ho effettuato una dieta ma ancora oggi il problema persiste. Cosa posso fare ancora, dato che i medici a cui mi sono rivolto mi hanno dato l'impressione di non avere alcuna idea precisa di cosa io possa avere? Si parla di sindrome di Gilbert, oppure alcuni dicono che è solo un fatto congenito, altri che è un l'Alimentazione magari una specie di allergia a qualche alimento... isomma sono molto demoralizzato. Un cordiale saluto fabio
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Se i valori di aminotransferasi persistono elevati per un periodo maggiore di 6 mesi, è utile che lei si sottoponga ad una biopsia epatica, che permette di avere maggiori chiarimenti sull’entità del danno e sul tipo di danno. Sarebbe di aiuto conoscere i suoi parametri nutrizionali (peso, altezza, massa grassa corporea), per verificare se ci sia una condizione di eccesso ponderale tale da dover intervenire e così poter anche determinare la normalizzazione dei valori alterati dei test epatici.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!