Massaggi e dieta giusta: i rimedi anticellulite

massaggi e dieta giusta i rimedi anticellulite
MFL MFL

La cellulite è l’incubo di ogni donna. Questo diffuso inestetismo caratterizzato dall’accumulo di adiposità localizzate che causano il tipico effetto 'a buccia d’arancia' è uno dei problemi estetici più odiati dalle donne.

E maggiormente combattuti con creme e trattamenti snellenti, snervanti e faticose sedute in palestra, diete fai da te, spesso estremamente restrittive e scorrette dal punto di vista nutrizionale.

Quali rimedi si rivelano davvero efficaci? Non c’è dubbio che il massaggio, eseguito da mani esperte, e localizzato sui punti critici, può rivelarsi utile, soprattutto se viene utilizzato un olio o una crema adatta. Ma recenti studi hanno dimostrato anche che scegliere gli alimenti giusti può combattere la cellulite o addirittura prevenirla.

In occasione dell’ultimo Congresso della Società italiana di medicina estetica hanno fatto la loro comparsa gli Ages (advanced glycation end products). Dietro questa sigla si celano delle sostanze tossiche che vengono prodotte durante la cottura dei cibi e che sono direttamente responsabili della cellulite. Più che mettersi a dieta estrema, quindi, spiegano gli esperti, è indispensabile scegliere cibi a basso valore di Ages e imparare quale sia il modo più sano e corretto di cucinare le pietanze.

Questo perché gli Ages sono estremamente aggressivi e “agiscono sui recettori delle membrane cellulari dei fibroblasti, le cellule della pelle, sul collagene e sugli adipociti alterando il Tessuto connettivo, il sistema venoso, arterioso e linfatico”. La loro azione rende particolarmente fragili i tessuti e ciò conferma quanto l’alimentazione sia importante nella prevenzione della cellulite.

Come regolarsi? La pasta è ricca di Ages, così come lo sono la crosta del pane bianco, la carne arrostita, il latte a lunga conservazione oppure fresco ma bollito, le bevande light, i dolcificanti. Gli alimenti da preferire, invece, sono le verdure, il latte fresco pastorizzato, e tutti gli alimenti che vengono cucinati a fuoco lento oppure vengono cotti a vapore.

E per chi volesse iniziare sin da ora a seguire un regime alimentare anti-cellulite per arrivare sgonfi e più in forma all’estate ecco il menu ideale stilato da Pier Antonio Bacci, docente di medicina estetica dell'Università di Siena: pane e olio o pane e prosciutto a colazione, a pranzo pasta con verdure non soffritte, a cena carne o pesce con legumi e verdure crude e nei 5 pasti distribuire un chilo di frutta e verdura. Per tutta la durata della dieta vanno eliminati cibi conservati, Zuccheri, surgelati e cibi precotti.
 


Per approfondire guarda anche: “Dieta e Nutrizione: le verdure“

 

Leggi anche:
Una corretta idratazione aiuta a combattere la cellulite. In particolare, il magnesio presente nell'acqua stimola la combustione dei grassi.
Il punto di vista

La scelta di trattamenti che agiscano in maniera efficace sugli inestetismi associati alla cellulite, quali la caratteristica buccia d’arancia, deve basarsi su 2 fattori essenziali:

  • la tipologia dei principi attivi contenuti nel prodotto
  • la concentrazione di questi ultimi

Esistono diversi principi attivi di efficacia dimostrata: ad esempio l’acido xymeninico, rusco ed escina in particolare se in forma nanometrica, complessi liposomiali di laminaria, caffeina, hedera helix, neuropeptidi ad azione lipolitica associati a componenti che facilitano la penetrazione degli attivi attraverso la cute e diversi altri attivi.

La concentrazione dei componenti è essenziale: alcuni prodotti, pur essendo validi, risultano inefficaci per la scarsa concentrazione dei principi attivi. Particolare attenzione ai prodotti contenenti ormoni tiroidei o loro derivati in quanto, pur essendo efficaci, in alcune condizioni patologiche o fisiologiche non posso essere usati seppur per via topica.

Ovviamente sane abitudini alimentari, esercizio fisico e l’abitudine a bere almeno due litri di acqua al giorno rappresentano uno status essenziale per contrastare gli inestetismi della cellulite ma soprattutto per stare bene e sentirsi in forma.

29/06/2018
27/05/2013
TAG: Adulti | Cosmesi | Dermatologia e venereologia | Giovani | Nutrizione | Pelle | Salute femminile | Scienza dell'alimentazione | Arti inferiori