Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Papaya, i benefici per la salute del "frutto degli angeli"

papaya i benefici per la salute del frutto degli angeli
Walter Giannò
Scritto da:
Walter Giannò
Giornalista esperto in salute e benessere
La papaya è un frutto esotico, dalla forma simile a una pera, che si trova facilmente al mercato in ogni periodo dell’anno. Si tratta di un alimento molto nutriente che ha tanti benefici per la salute e, per questo, consigliato per una dieta sana ed equilibrata.
Lo stesso Cristoforo Colombo, si dice, ne apprezzò così tanto il gusto che chiamò la papaya “frutto degli angeli”. Il frutto, infatti, è nato in America Centrale e Sud del Messico ma è oggi coltivato in molte parti del mondo. Può essere mangiato crudo se maturo. Se è acerbo, invece, dovrebbe essere prima cotto, soprattutto durante la gravidanza (contiene tanto lattice che potrebbe stimolare le contrazioni).
 

I benefici della papaya

  1. Previene il colesterolo perché si tratta di un frutto che è ricco di fibre, vitamina C e antiossidanti:
  2. aiuta a perdere peso: una papaya di medie dimensioni contiene solo 120 calorie. Inoltre, la perdita di peso è rafforzata dal fatto che il frutto contiene una notevole quantità di fibre, tali da dare il senso di sazietà;
  3. aumenta la capacità immunitaria: una sola papaya soddisfa oltre il 200% del fabbisogno giornaliero di vitamina C, rendendola così ideale per costruire un sistema immunitario più forte;
  4. nonostante sia un frutto dolce, la papaya contiene pochi zuccheri. Ecco perché si consiglia ai diabetici di inserire questo alimento nella propria dieta. Inoltre, vitamine e fitonutrienti contenuti nella papaia prevengono lo sviluppo di malattie cardiache e, per l’appunto, del diabete.
  5. la papaya è ricca di vitamina A e di flavonoidi che mantengono sane le mucose degli occhi;
  6. protegge contro l’artrite, perché il frutto contiene proprietà anti-infiammatorie che, insieme alla vitamina C, aiutano a prevenire la malattia;
  7. migliora la digestione, dal momento che la papaya ha in sé un’enzima - la papaina - che aiuta a migliorare la salute dell’apparato digestivo;
  8. aiuta ad alleviare il dolore mestruale, sempre grazie all’enzima appena citato;
  9. previene i segni dell’invecchiamento, perché la papaya è ricca di vitamine C ed E e di anti-ossidanti come il beta-carotene;
  10. promuove la crescita dei capelli, grazie alla vitamina A che è utilizzata nella produzione del sebo, composto essenziale per mantenere i capelli lisci, lucidi e idratati;
  11. in virtù della ricchezza di beta-carotene, la papaya aiuta a prevenire il cancro alla prostata e al colon, oltre che lo sviluppo dell’asma;
  12. aiuta a ridurre lo stress, grazie alla vitamina C.
 

Attenzione ai semi

Occhio, però, ai semi neri della papaya, in quanto contengono tracce di un enzima, chiamato carpine, che è una sostanza potenzialmente tossica: può portare perfino alla paralisi o alla depressione cardiaca. 


Per approfondire guarda anche: “Dieta e nutrizione: Frutta“
 
Leggi anche:
Non molti sanno che lo zenzero, pianta di origine orientale, ha numerose proprietà benefiche e può essere usata in diversi modi e per molteplici scopi.
09/08/2016
08/08/2016
TAG: Scienza dell'alimentazione | Nutrizione | Dieta
Walter Giannò
Scritto da:
Walter Giannò
Giornalista esperto in salute e benessere