Di nuovo in forma dopo il parto

di nuovo in forma dopo il parto
Esercizi per il torace - Esercizi per l'addome - Esercizi per il bacino e le natiche


Esercizi per il torace


La gravidanza fa un po' perdere tono al seno, ma un po' di ginnastica aiuta i muscoli pettorali a rinforzarsi:

 

  1. mettersi in posizione eretta (o seduta col tronco eretto). Afferrare il polso sinistro con la mano destra, portare i gomiti all'altezza delle spalle e tenendo saldamente il polso spingere entrambe le braccia lateralmente.
     
  2. congiungere le mani dietro la schiena e tenendo le braccia diritte, sollevarle verso la testa.
     
  3. ripetere gli esercizi una decina di volte


Esercizi per l'addome


La gravidanza ovviamente rilassa molto la muscolatura addominale e questi esercizi possono contribuire a rinforzare la parete dell'addome. Evitare però gli sforzi eccessivi.

 

  1. Mettersi in posizione supina sul pavimento (magari su un tappeto) con le ginocchia piegate, i piedi ben appoggiati sul pavimento e abbracciarsi l'addome ponendo la mano destra sull'anca sinistra e la mano sinistra sull'anca destra. Tenendo questa posizione, sollevare la testa e le spalle ripetendo questo esercizio una decina di volte, mattino e sera.
     
  2. In posizione supina appoggiare le mani sopra lo Stomaco. Inspirare lentamente avvertendo la salita della parete addominale. Buttar fuori tutta l'aria e contemporaneamente premere sull'addome come per espellere la massima quantità d'aria.
     
  3. In posizione supina, coi piedi ben appoggiati a terra e le ginocchia flesse, sollevare lentamente la testa e le spalle guardando verso i piedi. Sempre lentamente tornare alla posizione di partenza. Se l'esercizio risulta facile ripeterlo 10 volte.
    Lo stesso esercizio può essere eseguito con le mani appoggiate sulle spalle, in modo da sollevare anche il peso delle braccia.


Esercizi per il bacino e le natiche


Il bacino e il sedere tornano in forma anche grazie a esercizi di stiramento e rotazione.

 

  1. Sedersi sul pavimento e cercare di "camminare" sulle natiche.
     
  2. Mettersi "a 4 zampe" e ruotare la testa e le anche da una parte e dall'altra.
     
  3. Stando in posizione eretta in piedi, stirare lentamente verso il basso il lato destro e poi quello sinistro del corpo.
     
  4. Mettersi in posizione supina con le ginocchia flesse e le braccia diritte all'infuori, tenere le spalle e i piedi fermi e le ginocchia unite.
    Ruotando sulle natiche, portare le ginocchia a toccare il pavimento a sinistra del corpo, mentre l'anca destra si solleva.
    Ripetere l'esercizio più volte da ambo i lati.
06/08/2015
06/12/2006
TAG: Medicina dello sport | Gravidanza | Salute femminile | Sport e Fitness | Benessere psicofisico