Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Zucchine, proprietà e calorie dell'ortaggio dell'estate

zucchine proprieta e calorie dell ortaggio dell estate
Massimo Canorro
Scritto da:
Massimo Canorro
Giornalista & web content editor

Fritte, grigliate oppure lesse. Ma anche crude. Le zucchine sono tra gli ortaggi più amati, soprattutto in estate (si raccolgono tra questa stagione e la primavera). Sane e golose, semplici da preparare, si possono gustare in tanti modi tutto l’anno. Senza dimenticare che le zucchine sono una fonte preziosa di sali minerali e vitamine e contengono amminoacidi utili all’organismo per formare le proteine.

Tutto qui? Nemmeno per idea, perché – diuretiche e poco caloriche – le zucchine (che appartengono alla famiglia delle “Cucurbitacee”, al pari di melone e zucca) fanno davvero bene alla salute. Che si abbia la fortuna di poterle raccoglierle direttamente dal proprio orto oppure che si debba recarsi dal fruttivendolo di fiducia per acquistarle, le zucchine hanno una serie di proprietà importanti, da non sottovalutare.

Zucchine, valori nutrizionali

La zucchina è un ortaggio leggero e povero di calorie. Basti pensare che 100 grammi di zucchine crude apportano all’organismo solo 11 calorie. Ovviamente le calorie delle zucchine aumentano in base a come l’ortaggio viene cucinato e soprattutto condito (in questo caso occorre considerare anche le calorie presenti nei condimenti, come l’olio d’oliva).

Oltre che per le poche calorie, le zucchine si caratterizzano anche in fatto di digeribilità: il loro consumo è consigliato ad anziani e bambini, ma anche a chi ha problemi digestivi o a chi soffre di stitichezza.

Proprietà delle zucchine

Prive di grassi saturi e ricche di acqua e di sali minerali (fra cui il potassio), le zucchine sono indicate per chi ha problemi di ipertensione: il potassio aiuta a ridurre sia la pressione sanguigna sia il battito cardiaco combattendo gli effetti del sodio; inoltre sono un valido alleato contro il colesterolo in eccesso.
Perfette per chi è particolarmente attento alla propria linea, le zucchine sono sazianti, combattono la ritenzione idrica e la cellulite. Grazie alle proprietà depurative e diuretiche, costituiscono un alleato insostituibile per chi soffre di infiammazioni delle vie urinarie.

Non finisce qui. Le zucchine sono ricche di antiossidanti (che contribuiscono a combattere l’azione dei radicali liberi tutelando il corpo dall’invecchiamento) e, al pari dei cetrioli, possono essere utilizzate per ridurre occhiaie, borse sotto gli occhi e rughe. In che modo? Applicandole crude a fette sulle palpebre.

Le zucchine in cucina

I più golosi sanno bene che delle zucchine si consumano anche i fiori. Certo, i fiori di zucca fritti (con ripieno di mozzarella e filetto di acciuga) non sono sinonimo di leggerezza, ma ogni tanto uno strappo alla regola si può fare.

Frittura a parte, le zucchine possono essere consumate crude (tagliate a julienne e inserite in un’insalata mista danno un tocco in più al piatto) oppure possono essere tagliate in lungo, in forma sottile, e grigliate magari dopo una leggera marinatura. E ancora, la zucchina tagliata a rondella e fritta rappresenta un condimento sfizioso per la pasta ed è un ingrediente perfetto per preparare una gustosa frittata. Chi ha più dimestichezza può decidere di scavare le zucchine e riempirle con un ripieno di altre verdure, ma anche di carne o di formaggio. Il gusto non mancherà mai.

Per approfondire guarda anche: “Dieta e nutrizione: le verdure”

Leggi anche:
Tipici della stagione estiva, i cetrioli sono gustosi e rinfrescanti, perfetti per un menù dietetico grazie alle pochissime calorie che possiedono.
11/02/2018
17/08/2017
TAG: Adulti | Estate | Invecchiamento | Nutrizione | Salute femminile | Scienza dell'alimentazione | Salute maschile
Massimo Canorro
Scritto da:
Massimo Canorro
Giornalista & web content editor